Nomina e durata dell’amministratore: come funziona?